(function(i,s,o,g,r,a,m){i['GoogleAnalyticsObject']=r;i[r]=i[r]||function(){ (i[r].q=i[r].q||[]).push(arguments)},i[r].l=1*new Date();a=s.createElement(o), m=s.getElementsByTagName(o)[0];a.async=1;a.src=g;m.parentNode.insertBefore(a,m) })(window,document,'script','https://www.google-analytics.com/analytics.js','ga'); ga('create', 'UA-84209681-1', 'auto'); ga('require', 'linkid'); ga('send', 'pageview');

Giornata Formativa Lumière. Procedure e incentivi per l’efficientamento energetico

Logo Criet

Project Leader: Nicoletta Gozo

In un contesto nel quale i Comuni, pur dovendo far fronte a un contingentamento delle risorse economiche a loro disposizione, devono continuare a garantire i servizi necessari a soddisfare le esigenze dei cittadini, diviene fondamentale attivare collaborazioni strutturate che prevedano il coinvolgimento di tutte le Istituzioni pubbliche al fine di proporre soluzioni concrete e condivise.

In questa prospettiva, la pubblica illuminazione è una delle voci di spesa dei bilanci comunali sulla quale, a fronte di interventi che consentono di migliorare le prestazioni erogate, è possibile intervenire maggiormente per ridurre i consumi, contenere la spesa e liberare risorse da destinare alla collettività. CRIET, ENEA e Regione Lombardia sono da tempo impegnati nella realizzazione di progetti che, mettendo a fattor comune le competenze di ciascuno, siano in grado di suppor- tare le amministrazioni locali nel processo di efficientamento della rete di pubblica illuminazione.

Obiettivo della Giornata Formativa è presentare il quadro all’interno del quale i Comuni sono quotidianamente chiamati ad operare, mettendo in luce le possibili criticità connesse con tutte le attività di riqualificazione degli impianti di illuminazione pubblica e proponendo le soluzioni tecniche e amministrative elaborate da CRIET, ENEA, Regione Lombardia e, per la diffusione, da ANCI Lombardia, nell’ambito di una partnership ormai consolidata.