(function(i,s,o,g,r,a,m){i['GoogleAnalyticsObject']=r;i[r]=i[r]||function(){ (i[r].q=i[r].q||[]).push(arguments)},i[r].l=1*new Date();a=s.createElement(o), m=s.getElementsByTagName(o)[0];a.async=1;a.src=g;m.parentNode.insertBefore(a,m) })(window,document,'script','https://www.google-analytics.com/analytics.js','ga'); ga('create', 'UA-84209681-1', 'auto'); ga('require', 'linkid'); ga('send', 'pageview');

Osservatorio Impresa MB 2013. Investire per crescere

Logo Criet

Project Leader: Laura Gavinelli e Laura Cesana

La provincia di Monza e Brianza può essere annoverata tra i principali motori dell’economia italiana grazie all’alta concentrazione di imprese che producono una porzione rilevante del valore aggiunto del nostro Sistema Paese.

In questo quadro Confindustria Monza e Brianza in collaborazione con CRIET presenta i risultati della terza edizione dell’Osservatorio Impresa Monza e Brianza.
Il convegno presenta i risultati dell’indagine annuale svolta sulle oltre 900 imprese associate di Confindustria Monza e Brianza (40.000 addetti, PIL pari a 12 miliardi di euro), che si è soffermata in particolare sui fattori legati alla competitività delle imprese. L’indagine dell’edizione 2013 comprende sezioni tematiche specifiche, alcune nuove rispetto al 2012: si affrontano temi quali l’organizzazione commerciale e la comunicazione, la presenza sui mercati domestici ed emergenti, l’accesso al credito e il rapporto tra impresa e banca.

La base conoscitiva che in questi primi tre anni di attività viene offerta agli associati di Confindustria Monza e Brianza, offre una prospettiva continuativa e capillare sull’economia briantea. L’obiettivo è quello di favorire la rete delle collaborazioni tra i suoi protagonisti e individuare nuovi ed efficaci percorsi di sviluppo. Imprenditori e istituzioni si confronteranno al convegno per riflettere su quali possano essere i driver di competitività delle imprese della Brianza e italiane, con una particolare attenzione al tema dell’accesso al credito.