(function(i,s,o,g,r,a,m){i['GoogleAnalyticsObject']=r;i[r]=i[r]||function(){ (i[r].q=i[r].q||[]).push(arguments)},i[r].l=1*new Date();a=s.createElement(o), m=s.getElementsByTagName(o)[0];a.async=1;a.src=g;m.parentNode.insertBefore(a,m) })(window,document,'script','https://www.google-analytics.com/analytics.js','ga'); ga('create', 'UA-84209681-1', 'auto'); ga('require', 'linkid'); ga('send', 'pageview');

Sviluppo Sostenibile ed Economie Circolari

Packaging monouso e riutilizzabile: confronto tra processi logistici

CRIET ed Eurepack, consorzio che si propone di promuovere e facilitare la diffusione degli imballaggi riutilizzabili in luogo di quelli a perdere, hanno avviato una collaborazione volta ad analizzare il ruolo della logistica nei rapporti impresa-distribuzione e l’evoluzione indotta con l’introduzione dell’imballaggio riutilizzabile.

La ricerca, presentata all’interno dell’evento CRIET Incontra “Packaging monouso e riutilizzabile: confronto tra processi logistici“, intende approfondire i rapporti tra impresa e distribuzione nei sistemi one-way e multi-way, il ruolo della logistica, l’introduzione dell’imballaggio riutilizzabile, i vantaggi economici, logistici e ambientali, gli aspetti legislativi, sociali e politici.

L’obiettivo di fondo è contribuire alla condivisione delle conoscenze e delle competenze e alla creazione di opportunità di business per le aziende associate.

Documenti

Programma