(function(i,s,o,g,r,a,m){i['GoogleAnalyticsObject']=r;i[r]=i[r]||function(){ (i[r].q=i[r].q||[]).push(arguments)},i[r].l=1*new Date();a=s.createElement(o), m=s.getElementsByTagName(o)[0];a.async=1;a.src=g;m.parentNode.insertBefore(a,m) })(window,document,'script','https://www.google-analytics.com/analytics.js','ga'); ga('create', 'UA-84209681-1', 'auto'); ga('require', 'linkid'); ga('send', 'pageview');

Ecomusei e sviluppo delle destinazioni: una prospettiva di governance

Logo Criet

 

Abstract:

Spazi locali e regionali offrono il contesto in cui persone e imprese vivono e si sviluppano. A questo scopo risulta rilevante supportare lo sviluppo degli spazi e, dove possibile, indirizzarlo. Il concetto di “Governance” permette l’utilizzo congiunto di diversi elementi di indirizzo e contiene strutture istituzionali, processi di decisione, così come regole formali e informali tra i diversi attori. In ambito turistico, le destinazioni sono più competitive se gli attori sono capaci di organizzare un commercio integrato. A tal scopo sono necessari appropriati contesti, network come anche intermediari tra attori e settori. Il capitolo “Ecomusei e sviluppo delle destinazioni: una prospettiva di governance” analizza la realtà ecomuseale, inserendola nelle strategie di valorizzazione e sviluppo delle destinazioni turistiche, individuandone specificità e possibili ruoli.

Key words: ecomusei, management, sviluppo territorio, turismo

ISBN: 978-88-348-0951-8