(function(i,s,o,g,r,a,m){i['GoogleAnalyticsObject']=r;i[r]=i[r]||function(){ (i[r].q=i[r].q||[]).push(arguments)},i[r].l=1*new Date();a=s.createElement(o), m=s.getElementsByTagName(o)[0];a.async=1;a.src=g;m.parentNode.insertBefore(a,m) })(window,document,'script','https://www.google-analytics.com/analytics.js','ga'); ga('create', 'UA-84209681-1', 'auto'); ga('require', 'linkid'); ga('send', 'pageview');

Il territorio per lo sviluppo competitivo delle imprese e dei sistemi economici

Logo Criet

 

Abstract

Sebbene l’attuale scenario competitivo si caratterizzi per una progressiva globalizzazione e apertura dei mercati, le traiettorie di sviluppo e competitività delle imprese non possono prescindere dalle specificità del territorio nel quale sono insediate o operano.

Secondo questa prospettiva, il territorio può di fatto costituire un driver di competitività per le imprese, passando da semplice spazio geo fisico a spazio di interazione tra soggetti economici e altre tipologie di stakeholder, per lo scambio di risorse tangibili (aspetti geofisici, infrastrutture, insediamenti produttivi) e di risorse intangibili (relazioni, conoscenza, fiducia). La metodologia di un esercizio di foresight che viene proposta nel presente testo a supporto delle decisioni d’impresa include, tra le dinamiche competitive da analizzare, le specificità territoriali. Oltre alle dinamiche del mercato e della domanda, delle caratteristiche del settore e dei tratti peculiari della singola impresa, il foresight individua anche i tratti che caratterizzano l’assetto competitivo del territorio di riferimento. Il capitolo  “Il territorio per lo sviluppo competitivo delle imprese e dei sistemi economici” intende fornire un breve quadro definitorio del territorio, individuandone gli attori, le sinergie e i driver che possono facilitarne la competitività e lo sviluppo sostenibile.

ISBN: 978-88-568-4873-1