(function(i,s,o,g,r,a,m){i['GoogleAnalyticsObject']=r;i[r]=i[r]||function(){ (i[r].q=i[r].q||[]).push(arguments)},i[r].l=1*new Date();a=s.createElement(o), m=s.getElementsByTagName(o)[0];a.async=1;a.src=g;m.parentNode.insertBefore(a,m) })(window,document,'script','https://www.google-analytics.com/analytics.js','ga'); ga('create', 'UA-84209681-1', 'auto'); ga('require', 'linkid'); ga('send', 'pageview');

L’esercizio di foresight. Una risorsa di conoscenza per la competitività dei territori

Logo Criet

 

Abstract

Le imprese e la pubblica amministrazione italiane operano in un contesto socio-economico sempre più difficile, caratterizzato da un cambiamento strutturale delle condizioni di sostenibilità e di modi di competere. Anche i comparti di punta dell’economia italiana come quelli del Made in Italy hanno risentito negativamente dell’attuale situazione economico-finanziaria, come ad esempio il settore nautico.

L’esercizio di foresight rappresenta un valido strumento a supporto dei policy maker, che permette di mettere a sistema diverse risorse del territorio: dal tessuto imprenditoriale, alle competenze accademiche, agli esperti del settore.

Il presente lavoro illustra le fasi di un esercizio di foresight, dall’ideazione della metodologia, al coordinamento degli esperti e alla valutazione delle considerazioni finali, riportando un caso applicato al settore nautico diportistico che si inserisce all’interno di un progetto strategico INNAUTIC – Sottoprogetto C, di P.O. Marittimo Italia Francia 2007-2013, con capofila Regione Toscana, in partnership con CCIAA di La spezia, Provincia di Sassari e Agenzia di Sviluppo della Corsica ADEC.

Keywordsw: esercizio di foresight; Road Map; nautica da diporto

ISBN: 9788856848731